Patrimonio Culturale


Veduta dal piano terra dello scalone d'onore che conduce al primo piano dell'Istituto. Alle pareti sono appesi i ritratti dei benefattori.

L’Istituto dei Ciechi di Milano possiede un ricco patrimonio costituito da centinaia di opere d’arte, dipinti e sculture, entrati a far parte della raccolta dell'Istituto tramite donazioni e lasciti di benefattori, che nel corso dei secoli ne hanno sostenuto l’opera educativa e assistenziale.

Parallelamente all’ampliarsi delle collezioni d’arte, l’Istituto ha adottato una politica di conservazione del patrimonio storico che ha permesso di salvaguardare documenti, fotografie e strumenti didattici che testimoniano e raccontano l’attività dell’Istituto dall’anno della fondazione nel 1840 ai nostri giorni.

Accanto al ricchissimo archivio storico, interamente ordinato ed inventariato, l’Istituto conserva infatti un prezioso fondo fotografico e ha recentemente inaugurato il Museo Louis Braille, unico in Italia nel suo genere.

La varietà e la ricchezza dei beni storico-artistici conservati dall’Istituto ne fa un patrimonio culturale di inestimabile valore, fonte di notizie e inedite testimonianze per la storia dell’arte, della società milanese, della beneficenza, oltre che della storia della tiflologia.


Per approfondimenti sul Patrimonio Culturale:


Logo Fondazione CariploLa valorizzazione del patrimonio culturale dell’Istituto dei Ciechi è stata realizzata grazie al contributo della Fondazione Cariplo.


Le pagine del sito dedicate ai Beni Culturali sono state realizzate a seguito di un lavoro di schedatura del patrimonio culturale condotto da esperti dei diversi settori: Sergio Rebora per la Quadreria, Sergio Rebora e Paolo Vanoli per le Opere d’arte diverse, Paola Bonanomi per il Museo Louis Braille, Maria Canella ed Enrica Panzeri per l’Archivio Storico, Paola Bianchi e Maddalena Cerletti per l’Archivio Fotografico, Marzia Borgonovo per la Biblioteca.

 

Informazioni e Servizi


Direttore

Giancarlo Abba

Consultazione e visita

L’Archivio Storico e l’Archivio Fotografico sono aperti al pubblico e consultabili su appuntamento. Sono inoltre organizzate visite guidate alla Quadreria e al Museo.

Strumenti di corredo

Luce su luce. Istituto dei Ciechi di Milano. La storia, gli uomini, il patrimonio a cura di Marco G. Bascapè, Maria Canella e Sergio Rebora, Silvana Editoriale, Milano 2003